MENU
Case History

MINIBOND - FINANZA STRUTTURATA ITALFINANCE GROUP

MINIBOND - UN'INDUSTRIA IN CRESCITA

Dal 2013 l'industria dei mini-bond sta crescendo in Italia, grazie anche alle normative introdotte dal D.L. "Sviluppo" e da decreti successivi che hanno facilitato l'opportunità per le PMI di collocare obbligazioni e cambiali finanziarie sul mercato.

Ma cosa sono i mini-bond e perchè stanno riscontrando un crescente interesse sia da parte delle PMI sia da parte degli investitori? Vediamolo insieme

MINI-BOND

  • collocamento di obbligazioni e cambiali finanziarie sottoscritte da investitori professionali
  • mercato aperto dal 2013
  • al 30 giuno 2018  sono state 221 le PMI emittenti
  • 3,54 mld di € collocati in 335 emissioni
  • cedola media 5,30%; maturity media 4,9
  • Vantaggi: diversificazione delle fonti di finanziamento , "prova generale" per operazioni successive , immagine e marketing , accesso a garanzie pubbliche
  • tassi di default al momento contenuti

 

Quali sono le motivazioni che spingono le PMI A fare ricorso a questo strumento?

  1. le pmi sono interessate a sperimentare questo nuovo canale per imparare a interfacciarsi con gli investitori professionali sul mercato e ottenere visibilità.
  2. il credito bancario non è facilmente accessibile soprattutto nel medio e lungo termine
  3. differenziare le fonti di finanziamento viene percepito conme un valore aggiunto al fine di non dipendere eccessivamente dal circuito delle banche.
  4. l'emissione di un minibond viene considerata come una "prova generale " per possibili operazioni successive.

Visto il crescente interesse sia da parte delle PMI  che da parte degli investitori secondo le stime dell'Osservatorio Entrepreneurship & Finance del Politecnico di Milano  il mercato dei mini-bond continuerà a crescere nel breve termine.

Per maggiori informazioni: finanza strutturata

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.